Oggi potrebbe recitare così la canzone. WhatsApp, ovvero l’applicazione di messaggistica gratuita presente ormai in ogni smartphone, utilizzabile tramite connessione ad Internet. Uno strumento ormai indispensabile, sia per contattare amici e familiari, sia per lavorare.

Ma conosciamo davvero questa app? Sono numerose le sue funzioni, quasi impossibile ricordarle tutte. In questo articolo voglio riportarne 7 che forse non conosciamo ma possono essere davvero molto utili.

Le funzioni sono uguali sia per gli smartphone Android che iPhone.

1. Scrivere in grassetto, barrato, corsivo, monospaziato

Capita spesso di scrivere un lungo messaggio in cui vogliamo mettere in evidenza alcune parole, oppure dare maggiore enfasi a quello che scriviamo, quindi perchè non potere cambiare la formattazione del testo come nel PC di casa?

Niente di più semplice. Basta selezionare la parola di cui si vuole cambiare la formattazione e comparirà un menu in cui sarà possibile scegliere cosa fare.

Subito dopo avere cliccato, la parola cambierà la sua forma in quella scelta.

2. Tradurre una parola

Stiamo chattando con un amico in inglese (o qualunque altra lingua) e non riusciamo a capire cosa scrive? Vogliamo fare i fighi scrivendo in lingua straniera ma proprio non ricordiamo la traduzione di una o più parole?

Bene, anche in questo caso la soluzione è molto semplice. Bisogna installare l’ormai famosa app Google Traduttore, dopo di ciò, andare nella chat di WhatsApp, selezionare la parola da tradurre e nel menu che comparirà cliccare su “Traduci“.

A questo punto comparirà una finestra di Google Traduttore che ci darà la parola nella lingua che vogliamo.

3. Scoprire chi ha letto il messaggio in un gruppo

Capita spesso di organizzare un’uscita con gli amici e il modo più semplice per contattare tutti è tramite un gruppo. Ma come si può essere sicuri che il messaggio sia stato letto da tutti i membri?

Le spunte in basso a destra sono sicuramente il primo strumento: se le spunte sono azzurre, il messaggio è stato letto da tutti; viceversa, se le spunte sono grigie, non tutti hanno letto. Se compare solo una spunta grigia invece di due, significa che il messaggio non è stato ricevuto da tutti.

E se volessimo sapere le persone che hanno letto o ricevuto il messaggio?

In questo caso bisogna selezionare il messaggio tenendo premuto su di esso, cliccare i 3 puntini in alto a destra e scegliere la voce “Info“.

A questo punto compariranno i dettagli del messaggio che avete inviato.

Questo procedimento funziona solo per i messaggi che vengono inviati, non per quelli ricevuti.

4. Ascoltare messaggi vocali

Sembra banale, ma non tutti riescono ad ascoltare comodamente un messaggio vocale. Spesso capita anche di trovarci sul bus, o sul treno, o comodamente seduti a tavola e siamo costretti a sentire i vocali ricevuti da chi ci sta intorno a tutto volume.

Se volete restare anonimi e mantenere privati i messaggi ricevuti, basta far partire il vocale e subito dopo avvicinare lo smartphone all’orecchio proprio come se stessimo telefonando.

Il messaggio verrà riprodotto dalla cassa proprio come una semplice telefonata. Niente di più semplice.

5. Come quotare un messaggio

A volte capita di ricevere diversi messaggi in una chat, che sia privata o in un gruppo, e dobbiamo dare risposte diverse a più messaggi.

In questo caso basta fare un semplice swipe * da sinistra verso destra del messaggio che vogliamo quotare ed immediatamente questo comparirà selezionato.

* Per swipe si intende fare scorrere il dito nello schermo dello smartphone.

A questo punto potremo rispondere al singolo messaggio, molto utile se si scrive all’interno di un gruppo.

6. Come indirizzare un messaggio ad una persona specifica

Siamo sempre all’interno di un gruppo WhatsApp e vogliamo scrivere un messaggio ad una persona specifica.

Basta cliccare su “Scrivi un messaggio” per aprire la tastiera, selezionare il tasto @ e subito compariranno i membri del gruppo.

A questo punto possiamo scrivere e la persona riceverà la notifica anche se ha silenziato il gruppo.

7. Come utilizzare Whatsapp Web

Quest’ultima non è una vera e propria funzione, bensì un’app per PC che consente di scrivere su WhatsApp senza utilizzare lo smartphone.

Bisogna cliccare sul link a seguire “QUI” e dal sito ufficiale di WhatsApp scaricare la versione WEB.

Una volta installata l’app nel PC, con doppio click si dovrà aprire e comparirà un codice QR da scansionare. Adesso, dallo smartphone si deve aprire WhatsApp, cliccare nei 3 punti in alto a destra, selezionare “WhatsApp Web” e scannerizzare il QR code.

Come per magia verranno caricate tutte le chat e sarà possibile utilizzare il PC per scrivere in ognuna di esse o iniziare una nuova chat.

Ci sono alcuni dettagli da evidenziare: lo smartphone non dovrà perdere la connessione ad Internet (rete dati o Wi-Fi) e gli allegati che riceveremo verranno salvati sia nel PC (nel percorso che sceglieremo manualmente) che nel nostro smartphone in base alle impostazioni predefinite.

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo sui social e continua a seguire il Blog!!

Categorie: Tecnologia

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *