La cache è la memoria temporanea di un dispositivo che consente di salvare un insieme di dati che posso essere recuperati molto velocemente quando necessari.

A volte, però, questa memoria può generare rallentamenti nei nostri smartphone, oltre che occupare spazio spesso inutilmente.

Allora come si può avere più memoria?

Vi garantisco che non vi farò cancellare dati importanti dal vostro smartphone, ma solo dei dati temporanei che utilizzano le app che avete installato, mantenendo intatto il loro funzionamento.

Inoltre, la memoria cache non va cancellata sistematicamente, bensì quando avrete problemi di scarsa memoria o app non funzionanti (crash continuo o blocco anomalo).

Ogni smartphone ha il suo metodo di eliminazione della cache, ma ci sono procedimenti uguali per tutti:

  • Accedere al menu Impostazioni;
  • Andare nella sezione dedicata alle applicazioni e/o alla memoria;
  • Cercare l’app “problematica”;
  • Cliccare su Memoria > Svuota/Cancella cache.

A questo punto avrete sicuramente liberato memoria dal vostro smartphone ma al contempo avrete ripristinato il funzionamento dell’app.

Se volete, invece, fare grandi pulizie e non cancellare la cache di una singola app, esiste un metodo più rapido:

  • Accedere al menu Impostazioni;
  • Cliccare su Memoria Archiviazione > Archiviazione/Memoria interna > Dati memorizzati nella cache e cancellerete tutti i dati ivi contenuti.

Attenzione però! Le diciture possono essere differenti a seconda della marca del vostro smartphone e della versione di Android che utilizzate.

Ad esempio, alcuni modelli hanno un’app chiamata Gestione telefono che consentirà di svolgere tutti questi passaggi.

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo sui social e continua a seguire il Blog!!